Lunedì, Ottobre 23, 2017

Spiagge

Skiathos ha fatto tredici per quanto riguarda le spiagge. Ce ne sono innumerevoli lungo la costa sud,

da Koukounaries (la più conosciuta di tutta l'isola, dove alberi di un verde inteso forniscono lo sfondo alla stupenda curva dorata) a Megali Ammos.

Anche se la gran parte della sabbia dell'isola è sepolta tra file di sedie a sdraio, non ci vuole poi un grande sforzo per trovarne una più ventilata, vuota e più selvaggia.

Una passeggiata di una mezz'ora da Koukounaries verso nord, attraverso il boschetto, vi condurrà alle tranquille Mandraki ed Elia, mentre più verso est si trova l'estesa Megalos Aselinos

Qui, nel tardo pomeriggio, risuonano i campanacci delle capre e le famiglie giocano sulla spiaggia, godendosi il tramonto del sole.

Con tutta probabilità le spiagge più belle sono le più piccole: da cartolina Agistros, Mikros Aselinos, e Krifi Ammos (o "sabbia nascosta").

Nella remota Kechria, che lo scrittore di Skiathos Papadiamantis chiamò la "bella vallata melancolica", si trova una bandiera greca sulla spiaggia rocciosa mentre le persone contemplano il mare o si fermano all'ombra alla taverna per gustarsi una fredda birra "Mythos" 

La visibilità per lo snorkeling o le immersioni è particolarmente buona attorno alle isolette. Fatevi portare in barcone alla spiaggia di Tsougria, o ammiratela da lontano bevendovi un caffè freddo dal Bourtzi, un'isoletta collegata a Skiathos Town da un ponte, e che – si dice – i Beatles abbiano tentato di comprare un tempo.

Inoltre, alcune spiagge importanti dell'isola – quali la ciottolosa Lalaria, con il suo arco roccioso – sono accessibili solo in barca.

Grazzie michaela and fabio

 

Aselinos Tsougrias Troulos Kanapitsa

 

lalaria lalaria1 Lalaria2